2 SETTEMBRE 1801 – EGITTO: CAPITOLAZIONE DI MENOU

  • di
2 SETTEMBRE 1801 - EGITTO: CAPITOLAZIONE DI MENOU

Quando

Settembre 2, 2022    
12:00 am

Event Type

Kléber fu assassinato, ironia della sorte, lo stesso giorno in cui Desaix morì a Marengo, il 14 giugno 1800. Menou, il più anziano dei generali di divisione, viene nominato generale a capo dell’esercito d’Egitto. Eppure, lungi dall’essere unanime nell’esercito.

La sua conversione all’islam non serviva a migliorare la sua scarsa popolarità. Infatti, Jacques-François de Menou, barone di Boussay, nato il 3 settembre 1750 a Boussay, prese, dopo la sua conversione all’islam, il nome di Abdallah-Jacques Menou e sposòuna ricca musulmana. Dal matrimonio con Zobeïda El Bahouadebbe un figlio, nato il 28 luglio 1800 a Rosetta, che chiamò Jacques Mourad Soleyman. Scelta scioccante: è lo stesso nomedell’assassino di Kléber, Soleyman el-Halaby!

Gli altri ufficiali non supportarono affatto Menou. Era poco conosciuto e poco stimato e la maggior parte dei generali avrebbe preferito Reynier. Era dappertutto qualificato come un vecchio cortigiano, senza talento militare, o come un ufficiale senza merito e ridicolo.

Poco tattico: tardò ad intervenire, quando, l’8 marzo 1801, gli inglesi sbarcarono ad Aboukir e lasciarono che la piccola guarnigione francese venisse schiacciata. Il 21 marzo 1801 tentò di respingere lo sbarco inglese a Canope. Il suo attacco si concluse con una sconfitta. Il generale Lanusse fu ferito a morte, lasciando le sue truppe senza comando. Quando l’assalto fallì, Menou lanciò comunque la sua cavalleria. I draghi uccisero Ralph Abercromby,comandante dell’esercito inglese, ma vennero annientati a loro volta.

Di fronte a questo fallimento, Menou si ritirò ad Alessandria. E il 2 settembre i francesi che occuparono Alessandria dal 2 luglio 1798 si arresero. Ottennero comunque una capitolazione onorevole: tutte le navi e l’artiglieria disponibili furono consegnate agli inglesi, ma i soldati francesi furono riportati in Francia con armi e bagagli dalle navi britanniche.

Tuttavia, gli studiosi francesi dovettero consegnare agli inglesi gli oggetti e le antichità che trovarono in Egitto (il che permise agli inglesi di recuperare la Stele di Rosetta).

 

• Cosa dice Napoleone (Las Cases, Memoriale di Sant’Elena):

Il generale Menou era molto istruito, un buon amministratore, integro. Si era fatto musulmano, il che era abbastanza ridicolo, ma molto gradito al paese; si mettevano in dubbio le sue capacità militari.

Dopo la morte di Kléber, l’Egitto non fu che un campo di intrighi; la forza e il coraggio dei francesi rimasero gli stessi, ma l’occupazione o la direzione che ne fece il generale non erano per nulla paragonabili. Menou era del tutto incapace; gli inglesi lo attaccarono con 20.000 uomini; aveva forze molto più numerose e il morale dei due eserciti non poteva competere. Con una cecità inconcepibile, Menou si affrettò a disperdere tutte le truppe, appena apprese che gli inglesi erano apparsi. Questi si presentarono in massa e furono attaccati solo in dettaglio.