Vai al contenuto

11 GIUGNO 1793: BONAPARTE FLES CORSICA CON TUTTA LA SUA FAMIGLIA

11 GIUGNO 1793: BONAPARTE FLES CORSICA CON TUTTA LA SUA FAMIGLIA

Quando

Giugno 11, 2023    
12:00 am

Tipologia evento

Nella primavera del 1793 i Paolist erano ad Ajaccio. Saccheggiarono e bruciarono la casa della famiglia Bonaparte il 24 maggio 1793. La madre di Napoleone ei suoi tre fratelli e sorelle minori trovarono rifugio nella loro piccola fattoria a Milleli, mentre Napoleone si rifugiò presso Jean-Jérôme Lévie, il sindaco di Ajaccio. Ma, sentendosi insicuri, il 31 maggio la famiglia Bonaparte lasciò Ajaccio per Calvi dove Napoleone li raggiunse il 2 giugno.

l’11 giugno 1793 Napoleone e la sua famiglia salparono da Calvi per il continente. “Tutto si era piegato; la mia presenza non è servita a nulla, ho lasciato la Corsica.”

Arrivarono a Tolone il 13 giugno 1793 e si stabilirono prima in rue Lafon a Marsiglia, poi in una modesta villa a La Valette. La famiglia visse poi a Château Sallé ad Antibes, dove visse nella più totale indigenza.

Napoleone Bonaparte, giovane capitano, si unì al 4° reggimento di artiglieria lì distaccato in guarnigione a Nizza. Riceve il comando della 12a compagnia, preposta al servizio delle batterie di costa, e all’approvvigionamento dell’artiglieria in materiale. Lì ottenne un sollecito di saldo di 3.000 sterline, una vera boccata d’aria fresca per la sua famiglia.