Vai al contenuto

Il Generale Riccardo Galletta al Polo culturale di Marengo

Il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Galletta (già Vicecomandante generale – Arma dei Carabinieri) è stato salutato al Marengo museum dall’assessore Enrico Bussalino (Regione Piemonte) e dal consigliere Maurizio Sciaudone (delegato al Polo di Marengo – Provincia di Alessandria). Il Generale Galletta è autore di pubblicazioni sulla storia militare e sulle strategie e tattiche della manovra napoleonica e, perciò, è stato sedotto dalla narrazione sulla battaglia di Marengo riferita dal dottor Alberto Giambelli dirimpetto al plastico.

Il tour alle 18 sale museali di villa Delavo è stato condotto dall’hostess Giulia Gallina (Unione Giornalisti e Comunicatori Europei – Ujce) e da Simonetta Marcialis (PR istituzionali Ujce): il Generale Galletta è stato attratto dalla scelta di cimeli napoleonici e reliquie trasferite dal museo storico nazionale di Artiglieria (Torino). L’esame di certificati autentici protetti dalla teca installata al foyer (auditorium Marengo) per esporre la collezione privata custodita dal Curatore Efrem Bovo (Complesso di Marengo) è stato l’epilogo impreziosito dal dono di libri e dalla tesi ”Questo museo è animato dalla dedizione di operatori qualificati e può crescere spinto altresì dalla sensibilità di stakeholder” esposta dal visitatore rinomato.